Promuovi la tua campagna


200Crowd si specializza sul fintech


L'equity crowdfunding per le start-up della finanza alternativa

200Crowd è la prima piattaforma di equity crowdfunding italiana specializzata nel fintech. Le start-up che raccoglieranno capitali sul portale usufruiranno di know-how e competenze specifiche, oltre a un pool di investitori altamente qualificati.

Infatti, di recente, 200Crowd, il portale di equity crowdfunding dedicato alla raccolta di capitali per start-up e PMI, gestito da Two Hundred, ha annunciato la propria specializzazione nel fintech, diventando l'unica piattaforma di equity crowdfunding italiana ad avere una 'practice' specifica nel settore della finanza tecnologica.

200Crowd, fondata nel 2014 da Matteo Masserdotti e Carlo Saccone, giunge a questa specializzazione dopo aver maturato negli anni valide competenze nella finanza tecnologica e aver guadagnato la fiducia di investitori particolarmente qualificati e attenti al settore fintech.

La scelta dell'azienda segue, infatti, il recente successo ottenuto con la campagna di equity crowdfunding di Soisy (start-up specializzata nel marketplace lending) chiusa dopo soli 8 giorni a quota 1.250.000 Euro con un overfunding di 750.000 Euro rispetto all'obiettivo iniziale di 500.000 Euro. Numeri che hanno segnato un vero record nel settore fintech italiano: la somma raggiunta da Soisy è stata, infatti, la più alta mai raccolta da un'azienda fintech in una campagna di crowdfunding.

Quella di Soisy non è, tuttavia, l'unica campagna di start-up fintech ad aver superato le aspettative sul portale 200Crowd: ad essere andata in overfunding è stata anche la campagna di Splitty Pay (piattaforma di pagamento per acquisti di gruppo) che ha raggiunto quota 150.000 Euro sugli 80.000 inizialmente richiesti.

La piattaforma 200Crowd, inoltre, si prepara ad accogliere un'altra importante campagna di equity crowdfunding per una start-up fintech, siglando la propria 'practice' nel settore: a fine gennaio, partirà infatti la raccolta di capitali di GrowishPay, scaleup leader in Italia nei social payment che opera a proprio titolo con Growish (collette online), ListaNozzeOnline.com (lista nozze per raccogliere l'importo dei regali su wallet e sito del matrimonio) e ScuolaPay (per pagare in modo semplice e sicuro ogni attività scolastica). L'obiettivo minimo di raccolta di capitali di GrowishPay è fissato a quota 150.000 Euro e la campagna durerà 2 mesi.

Grazie a questa specializzazione il team di 200Crowd metterà a disposizione delle start-up e delle PMI del fintech le competenze e il know-how necessario a un miglior sviluppo del prodotto o servizio, oltre a offrire un pool di investitori e di contatti altamente specializzato nel settore, fondamentale per ottenere una campagna di successo e raccogliere i capitali necessari alla crescita del progetto.

L'equity crowdfunding diventa, quindi, uno strumento basilare per le start-up e le PMI del fintech nella misura in cui consente, in modo innovativo e trasparente, di intercettare la fiducia espressa dai consumatori finali nei confronti dell'azienda, i quali sentono spesso la necessità di investire nel prodotto o servizio che utilizzano e in cui credono fermamente.

«Quando esiste una forte relazione tra il prodotto offerto dal brand e il consumatore finale l'investimento diventa una semplice conseguenza e lo strumento dell'equity crowdfunding risponde perfettamente a questa necessità. La nostra è stata una decisione presa in modo altrettanto naturale: fino a oggi, infatti, mancava in Italia un portale di equity crowdfunding che fosse altamente specializzato nel seguire e guidare le start-up e le PMI del settore fintech e che potesse fungere da punto di riferimento. Le competenze e i contatti che abbiamo acquisito al Fintech District dove abbiamo sede e dove sono raccolte le migliori aziende della finanza tecnologica, sia a livello nazionale che internazionale, sono stati fondamentali per questa evoluzione. Mettendole a disposizione delle aziende che si affideranno a noi siamo sicuri di offrire quel valore indispensabile per incoraggiare la crescita dell'ecosistema fintech nel nostro Paese», afferma Matteo Masserdotti, CEO e co-founder di 200Crowd.

«200Crowd è una realtà molto attiva all'interno della nostra community perché offre ampie opportunità di sinergia a tutte le fintech. Il team del fintech District lavora ogni giorno per sostenere il dialogo e favorire la co-creazione all'interno della community. I nostri valori sono apertura al cambiamento, condivisione di know-how e crescita, attraverso la creazione di nuove opportunità di business. Siamo sicuri che questi sono solo i primi casi di successo che contribuiranno allo sviluppo dell'ecosistema fintech in Italia.», afferma Alessandro Longoni, Head of Fintech District.



Commenti




Come finanziare una start-up innovativa
Come finanziare una start-up innovativa
G. Bartolomei, A. Marcozzi
2015
Crowdfunding e personal fundraising: la nuova frontiera del dono
Crowdfunding e personal fundraising: la nuova ...
A. M. Siccardi, V. Vitali
2018
Crowdfunding e Regolamentazioni. La Tassazione in Italia: il quadro generale
Crowdfunding e Regolamentazioni. La Tassazione ...
I. Cultera
2015
Crowdfunding. Dai sogni ai soldi. Come finanziare i tuoi progetti evitando le banche
Crowdfunding. Dai sogni ai soldi. Come finanziare ...
F. Troisi, A. Giusti
2014
Crowdfunding. Il finanziamento della folla, o dei 'folli'?
Crowdfunding. Il finanziamento della folla, o ...
G. Quaranta
2016





PER CONOSCERCI MEGLIO

Chi siamo
About Us
FAQ
Privacy
Contatti
CROWD-FUNDING.CLOUD

©2020 Crowd-Funding.cloud
Credits: Realizzazione siti Torino