Promuovi la tua campagna


Grazie alla gente 'Laboriusa', 17 nuovi alberi da piantare con il crowdfunding


Dal virtuale al reale per colorare di verde la città

Dopo Piazza dei Martiri e viale Libertà, tocca ora a via Plebiscito, dove verranno posizionati gli alberi acquistati grazie alle donazioni sulla piattaforma siciliana di crowdfunding Laboriusa, che avevamo intervistato qualche tempo fa.

Alberi virtuali che diventano reali con un click. Così è stato per il progetto lanciato nella campagna di Legambiente Catania sulla piattaforma siciliana di crowdfunding Laboriusa, che è riuscito grazie ai 1.500 Euro donati online da oltre cinquantacinque utenti, ad avviare 'realmente' un ciclo di piantumazione nel cuore della città di Catania.

«L'iniziativa è riuscita in poco tempo a trasformarsi in un atto concreto e condiviso dalla comunità - sottolinea la presidente di Legambiente Catania Viola Sorbello - una boccata d'ossigeno per tutti, che aiuterà ad accelerare il miglioramento delle condizioni ambientali del capoluogo etneo e dell'ecosistema urbano».

I lavori 'green' sono già iniziati e in piena attività: dopo la messa a dimora nelle scorse settimane di tre alberi di jacaranda in Piazza Martiri e di sette specie di cercis siliquastrum in viale Libertà, oggi toccherà colorare di verde via Plebiscito (dal civico 324 al 543) attraverso la piantumazione di ben 17 alberi di ligustri acquistati con le donazioni raccolte online su Laboriusa, il progetto di responsabilità sociale nato dalla creatività dell'Agenzia I Press.

Gli alberi scelti, infatti, sono fonte di benessere per la vita quotidiana e svolgono una vasta gamma di funzioni vitali che variano dalla riduzione di emissioni di CO2 e inquinanti nell'aria, alla produzione di benefici psicofisici sulle persone.

Dal virtuale al reale dunque, nel segno della tutela ambientale per muovere 'dal basso' le coscienze e dare forma, grazie anche alla collaborazione della #gentelaboriusa, dei volontari e delle associazioni locali, a quel senso di appartenenza, di rispetto e di cura che ciascun cittadino - incluse diverse aziende del territorio, come Vivereverde - ha voluto manifestare con la propria donazione sulla piattaforma.

«Desideriamo dare un contributo fattivo alla città cominciando da ciò che ognuno di noi può fare» - spiega Davide Ruffino componente del direttivo Legambiente Catania - «per questo abbiamo voluto coinvolgere nel nostro progetto le scuole, i residenti del luogo e i vari commercianti, affidando a loro la cura degli alberi e il loro benessere affinché la nostra amata città possa riscattarsi».

L'evento di oggi, realizzato in sinergia con la direzione Ecologia e Ambiente del Comune di Catania e l'Istituto Comprensivo Statale Dusmet Doria, fa parte inoltre del movimento 'Io Sto Con Greta' per la lotta contro i cambiamenti climatici, avviata dalla giovane attivista svedese Greta Thunberg che, nell'era dell'inquinamento e della deforestazione, è riuscita in questi ultimi mesi ad aprire uno squarcio di speranza per il futuro del mondo.
 



Commenti




Crowdfunding e personal fundraising: la nuova frontiera del dono
Crowdfunding e personal fundraising: la nuova ...
A. M. Siccardi, V. Vitali
2018
Crowdfunding e Regolamentazioni. La Tassazione in Italia: il quadro generale
Crowdfunding e Regolamentazioni. La Tassazione ...
I. Cultera
2015
Crowdfunding. Dai sogni ai soldi. Come finanziare i tuoi progetti evitando le banche
Crowdfunding. Dai sogni ai soldi. Come finanziare ...
F. Troisi, A. Giusti
2014
Crowdfunding. Il finanziamento della folla, o dei 'folli'?
Crowdfunding. Il finanziamento della folla, o ...
G. Quaranta
2016
Crowdfunding. La via collaborativa all’imprenditorialità
Crowdfunding. La via collaborativa all’imprenditorialità
I. Pais, P. Peretti, C. Spinelli
2014





PER CONOSCERCI MEGLIO

Chi siamo
About Us
FAQ
Privacy
Contatti
CROWD-FUNDING.CLOUD

©2019 Crowd-Funding.cloud
Credits: Realizzazione siti Torino