Promuovi la tua campagna


I vantaggi del crowdfunding


Gli aspetti positivi della scelta del crowdfunding

Il crowdfunding, indipendentemente dalla sua tipologia, presenta una serie di vantaggi. Innanzitutto il crowdfunding possiede una serie di caratteristiche principali che lo differenziano da altri tipi di finanziamento1: flessibilità, coinvolgimento delle comunità, varietà delle sue forme e democratizzazione della finanza2.
In aggiunta, il crowdfunding3, in ognuno dei suoi modelli, può consentire di testare la validità dei propri progetti, esponendoli al giudizio della folla di Internet e, dunque, ad una moltitudine di persone difficilmente raggiungibile in altri modi - garantendo, quindi, un ritorno non tanto (o non solo) economico, quanto più inteso in termini di feedback4. Inoltre, nel caso in cui l'idea sia ben accolta dal web, una campagna di crowdfunding può trasformarsi in un potente strumento di marketing in grado di costruire efficacemente una valida brand image5 - aumentando, altresì, la possibilità di ricevere altre forme di finanziamento. Per di più, il crowdfunding sembrerebbe garantire ai progettisti un maggior controllo sui loro progetti6, cosa che - invece - tende a ridursi ricorrendo a forme di finanziamento più tradizionali. In aggiunta, sebbene il rischio nel crowdfunding sia piuttosto elevato per gli investitori7, va sottolineato che esso viene diffuso e, dunque, ripartito, tra un'ampia 'folla' di sostenitori. In tal senso si può ricordare che una della ipotesi alla base del finanziamento dal basso è che «eventuali comportamenti opportunistici da parte di chi raccoglie capitale in maniera fraudolenta od opportunistica siano [...] 'censurate' dalla folla di Internet, rese pubbliche in tutto il mondo, e quindi sarebbe poi impossibile replicare altri danni»8.
A livello aziendale, recenti studi9 hanno osservato che crowdfunding si sta trasformando - sempre più - in un trampolino di lancio per le start-up e le nuove idee imprenditoriali ed una valida alternativa ad altre forme di finanziamento più classiche. Ma non solo, frequentemente il crowdfunding rappresenta una valida alternativa alle altre modalità di raccolta fondi che, spesso, sono precluse a chi (sia aziende che privati) non possiede documentazioni pregresse in materia di prestiti o di attività imprenditoriali10.
Per quanto riguarda due tipologie specifiche crowdfunding va osservato quanto segue. Nel caso del modello equity-based, la raccolta di capitale (se di successo) potrebbe avere diversi vantaggi, come spianare la strada verso l'ottenimento di altre risorse anche sulle borse valori vere e proprie, ossia - ad esempio - all'interno dei mercati regolamentati. Invece, nel caso del social lending, in genere, il finanziamento di una campagna dovrebbe presentare un tasso di rendimento più alto rispetto a quello offerto da altri investimenti. Esistono anche altri vantaggi del social lending per i quali si invita alla consultazione dell'apposita sezione.

_________________

1. Il riferimento, in questo caso, è l'introduzione a CONSIGLIO EUROPEO, Comunicazione della Commissione al Parlamento Europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale Europeo e al Comitato delle Regioni in merito alla possibilità di Sfruttare il potenziale del crowdfunding nell'Unione europea, Unione Europea, 2014 (COM/2014/0172 final). Il documento è scaricabile dal sito della Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea oppure, sul nostro sito, nella pagina che contiene le varie definizioni di 'crowdfunding'.
2. F. PASSERI, The European Dimension of Civic Crowdfunding, ECN, 23/11/2017, p. 10.
3. Si è fatto riferimento a COMMISSIONE EUROPEA, Il crowdfunding. Che cosa è? – Una guida per le piccole e medie imprese, Ufficio delle pubblicazione dell'Unione Europea, 2015. Anche in questo si tratta di un documento scaricabile gratuitamente e senza iscrizione dal sito ufficiale della Commissione Europea e pertanto è riportato nella pagina del social lending.
4. La ricerca a cui ci si riferisce è la seguente: A. DELIVORIAS, Crowdfunding in Europe. Introduction and state of play, European Parliamentary Research Service (ERPS), 2017, pp. 4 ss. Il documento è scaricabile dal sito dell'European Crowdfunding Network. Trattandosi di un file gratuito e accessibile senza necessità di registrazione al sito è stato riportato al fondo di questa pagina. Si sottolinea che quanto proposto da A. Delivorias fa riferimento a G. A. GABISON, Understanding Crowdfunding and its Regulations, JRC Science and Policy Report, European Commission, 2015 (file che è qui disponibile).
5. COMMISSIONE EUROPEA, Impact Assessment accompanying the document Proposal for a Regulation of the European Parliament and of the Council on European Crowdfunding Service Providers (ECSP) for Business and Proposal for a Directive of the European Parliament and of the Council amending Directive 2014/65/EU on markets financial instruments, COMMISSIONE EUROPEA, 2018, p. 6.
6. e 7. La ricerca a cui ci si riferisce è la seguente: A. DELIVORIAS, Crowdfunding in Europe. Introduction and state of play, European Parliamentary Research Service (ERPS), 2017, pp. 4 ss. Il documento è scaricabile dal sito dell'European Crowdfunding Network. Trattandosi di un file gratuito e accessibile senza necessità di registrazione al sito è stato riportato al fondo di questa pagina. Si sottolinea che quanto proposto da A. Delivorias fa riferimento a G. A. GABISON, Understanding Crowdfunding and its Regulations, JRC Science and Policy Report, European Commission, 2015 (file che è qui disponibile).
8. POLITECNICO DI MILANO, 2° Report italiano sul CrowdInvesting, Politecnico di Milano - School of Management, 2017, cit., p. 10. Si tratta di un file scaricabile gratuitamente senza iscrizione sul sito Osservatori Entrepreneurship & Finance del Politecnico di Milano e per questo motivo, a fini divulgativi, è stato riportato nella pagina in cui si disaminano i dati del crowdfunding aggiornati al 2017. Nello specifico la citazione si riferisce al libro J. SUROWIECKI, The wisdom of the crowd, Abacus, 2005, un testo che rappresenta «uno dei 'manifesti' del crowdsourcing, con grande entusiasmo esportato subito al mondo del crowdfunding».





Commenti




Come finanziare una start-up innovativa
Come finanziare una start-up innovativa
G. Bartolomei, A. Marcozzi
2015
Crowdfunding e personal fundraising: la nuova frontiera del dono
Crowdfunding e personal fundraising: la nuova ...
A. M. Siccardi, V. Vitali
2018
Crowdfunding e Regolamentazioni. La Tassazione in Italia: il quadro generale
Crowdfunding e Regolamentazioni. La Tassazione ...
I. Cultera
2015
Crowdfunding. Dai sogni ai soldi. Come finanziare i tuoi progetti evitando le banche
Crowdfunding. Dai sogni ai soldi. Come finanziare ...
F. Troisi, A. Giusti
2014
Crowdfunding. Il finanziamento della folla, o dei 'folli'?
Crowdfunding. Il finanziamento della folla, o ...
G. Quaranta
2016





PER CONOSCERCI MEGLIO

Chi siamo
About Us
FAQ
Privacy
Contatti
CROWD-FUNDING.CLOUD

©2019 Crowd-Funding.cloud
Credits: Realizzazione siti Torino