Promuovi la tua campagna


Laboriusa, il crowdfunding siciliano per il no-profit


CSR e associazionismo dal basso

Nella nostra intervista odierna vi presentiamo Laboriusa, una piattaforma di  donation crowdfunding per il mondo no-profit. Il portale, nato in Sicilia, promuove iniziative di utilità sociale di ampio respiro, puntando anche sulla corporate social responsability. A presentare questa interessante realtà del crowdfunding è Assia La Rosa, founder di Laboriusa.

1. Che cos'è e come funziona Laboriusa?
«Laboriusa è una piattaforma di crowdfunding che supporta progetti sociali, un contenitore hi-tech al servizio del territorio, uno spazio per seminare progetti e raccogliere partecipazione, condivisione e attenzione verso temi etici, solidali e culturali. E' difficile, quanto mai complicato, parlare di tecnologia e di progetti digitali in Sicilia, superando alcune barriere culturali che continuano a frenare sviluppo e innovazione: ma noi ci abbiamo provato; continuiamo a provarci ogni giorno con la speranza di far decollare un'iniziativa davvero ambiziosa e coraggiosa.
Laboriusa mira a raccogliere fondi per supportare idee che circolano grazie a un associazionismo operoso, attraverso il meccanismo del crowdfunding  - raccolta fondi dal basso - con il coinvolgimento di categorie svantaggiate, fasce 'protette', soggetti fragili. Seleziona e ospita realtà che operano su tutto il territorio nazionale e promuove online le loro ambizioni, lanciando sul web campagne di raccolta fondi con l'obiettivo di raggiungere micro-obiettivi dal grande valore sociale. La promozione dei progetti permette di sensibilizzare i cittadini digitali e di renderli partecipi a una crescita reale e sostenibile».

2. Chi sono i fondatori di Laboriusa e come è composto il team?
«La mente (e soprattutto il cuore) di 'Laboriusa' è Assia La Rosa, giornalista catanese e CEO di I Press - agenzia di comunicazione e ufficio stampa con sede a Catania e a Milano - impegnata da anni per fare della 'corporate social responsibility' un obiettivo da raggiungere; un impegno da coltivare. Laboriusa può essere considerata 'figlia' del continuo lavoro e della creatività incessante del team di I Press, formato da giornaliste, content manager, graphic designer, social media strategist, sviluppatori e web editor».

3. Come funziona il donation crowdfunding e come lo interpretate all'interno di Laboriusa?
«Il meccanismo di raccolta fondi su Laboriusa si basa sul modello donation-based legato al mondo no-profit. A ogni donazione online effettuata, il donatore riceve una ricompensa simbolica legata al progetto promosso. In questo modo è maggiormente incentivato a partecipare e diventare sostenitore dell'iniziativa».

4. Qual è lo scenario giuridico italiano di riferimento? Quali pensate potranno essere le future evoluzioni normative del settore?
«Lo scenario attuale è piuttosto incerto per il nostro settore: mancano ancora delle figure territoriali di riferimento a cui rivolgersi, che possano permetterci di sviluppare o meglio, di potenziare il funzionamento della piattaforma. A livello giuridico sono stati fatti passi molto interessanti - l'Italia si è finalmente dotata di una normativa specifica e organica sull'equity crowdfunding - ma credo che ancora ci sia molto da lavorare per ottenere risultati tangibili. Sicuramente alla luce del crescente sviluppo della sharing economy, ci saranno evoluzioni importanti in tempi brevi».

5. Come è composto l'ambiente competitivo del donation crowdfunding in Italia?
«Il mercato italiano è composto da diversi competitor che ospitano nelle loro piattaforme progetti legati ad ambiti specifici e settoriali del no-profit: dalla urban regeneration alla ricerca scientifica, dalla sostenibilità ambientale al civic e social design. Solo poche piattaforme in tutt'Italia - compresa la nostra, unica in Sicilia - promuovono iniziative d'utilità sociale di ampio respiro».

6. Quale è l'opinione di Laboriusa sullo stato attuale del crowdfunding e del donation crowdfunding più nello specifico?
«Ci sono purtroppo ancora troppe barriere culturali, soprattutto in Sicilia: diffidenza sui metodi di pagamento online, scarsa fiducia nei confronti del Terzo Settore, basse competenze strategiche e di marketing e poca informazione sulle potenzialità del crowdfunding come strumento di finanza alternativa da parte dell'imprenditoria sociale. Ostacoli che inevitabilmente influiscono sui processi di comunicazione e di promozione dei progetti accolti nelle piattaforme, e sullo sviluppo del crowdfunding stesso».

7. Informazioni su Laboriusa
«Laboriusa è in continua evoluzione: abbiamo eseguito un restyling del sito seguendo gli ultimi dettami della UX design; abbiamo aperto una nuova sezione dedicata alla possibilità di creare liste regalo online con finalità solidali e inaugurato, da pochi mesi, il servizio ticketing Laboriusa Event & Booking che permette di trasformare un evento - concerto, manifestazione sportiva, spettacolo teatrale - in una causa sociale da sostenere. Adesso è possibile per esempio acquistare i biglietti del concerto del musicista Stefano Bollani (in programma il 17 luglio all'anfiteatro 'Lucio Dalla' di Milo a Catania) e del concerto di debutto della vEyes Orchestra, cinquanta elementi composti da persone con disabilità visiva e non, suoneranno insieme al primo violino del Teatro alla Scala di Milano, il Maestro Francesco Manara.
Non mancano infine le attenzioni nei confronti delle imprese: con 'Adotta un progetto' le aziende possono intraprendere, con il nostro supporto, percorsi all'insegna della Corporate Social Responsability (CSR) al fine di ottimizzare le loro scelte commerciali e i rapporti con i propri consumatori».





Commenti




Crowdfunding e personal fundraising: la nuova frontiera del dono
Crowdfunding e personal fundraising: la nuova ...
A. M. Siccardi, V. Vitali
2018
Crowdfunding e Regolamentazioni. La Tassazione in Italia: il quadro generale
Crowdfunding e Regolamentazioni. La Tassazione ...
I. Cultera
2015
Crowdfunding. Dai sogni ai soldi. Come finanziare i tuoi progetti evitando le banche
Crowdfunding. Dai sogni ai soldi. Come finanziare ...
F. Troisi, A. Giusti
2014
Crowdfunding. Il finanziamento della folla, o dei 'folli'?
Crowdfunding. Il finanziamento della folla, o ...
G. Quaranta
2016
Crowdfunding. La via collaborativa all’imprenditorialità
Crowdfunding. La via collaborativa all’imprenditorialità
I. Pais, P. Peretti, C. Spinelli
2014





PER CONOSCERCI MEGLIO

Chi siamo
About Us
FAQ
Privacy
Contatti
CROWD-FUNDING.CLOUD

©2019 Crowd-Funding.cloud
Credits: Realizzazione siti Torino