Promuovi la tua campagna


Società offerenti nell'equity crowdfunding


Un approfondimento sulle aziende che possono lanciare campagne equity-based

L'attuale regolamentazione dell'equity crowdfunding, contenuta nel TUF ed in uno specifico Regolamento Consob, consente solamente ad alcune tipologie di società di accedervi.
In particolare l'offerente1 di una campagna di equity crowdfunding può essere:

a) una PMI, piccola e media impresa, come definita «dall'articolo 2, paragrafo 1, lettera f) , primo alinea, del Regolamento (UE) n. 2017/1129 del 14 giugno 2017»2;

b) una «società start-up innovativa, compresa la start-up a vocazione sociale, come definite dall'articolo 25, commi 2 e 4, del decreto e la start-up turismo prevista dall'articolo 11-bis del decreto legge 31 maggio 2014, n. 83, convertito con modificazioni dalla legge 29 luglio 2014, n. 106»3;

c) una piccola e media impresa innovativa (PMI innovativa), «come definita dall'articolo 4, comma 1, del decreto legge 24 gennaio 2015, n. 3, convertito con modificazioni dalla legge 24 marzo 2015, n. 33»4;

d) un «organismo di investimento collettivo del risparmio (OICR) che investe prevalentemente in piccole e medie imprese, come definito dall'articolo 1, comma 2, lettera e), del decreto del Ministero dell'economia e delle finanze 30 gennaio 2014»5;

e) una società di capitali che investe prevalentemente in piccole e medie imprese, come definita «dall'articolo 1, comma 2, lettera f), del decreto del Ministero dell'economia e delle finanze 30 gennaio 20143»6.

Può risultare interessante approfondire nelle box sottostanti le caratteristiche delle start-up innovative e delle PMI innovative, così come quelle delle normali Piccole e Medie Imprese, le cd. PMI - sia in forma di Società a responsabilità limitata (S.r.l.), sia in forma di Società per Azioni (S.p.A.) -, oltreché degli OICR e delle altre società che possono lanciare una campagna equity-based.
 
_________________

1. La definizione di offerente è contenuta all'interno dell'art. 100-ter del TUF e nel Regolamento Consob n. 18592/2013. Una disamina approfondita delle società offerenti nelle campagne di equity crowdfunding è presente in G. QUARANTA, Equity crowdfunding. Uno sguardo al mercato italiano, Diritto ed Economia dell'Impresa, Fascicolo, n. 5, G. Giappichelli Editore, 2018, pp. 790 ss..
2., 3., 4., 5. e 6. La citazione si riferisce al secondo comma, lett. c) dell'art. 2 del Regolamento Consob n. 18592/2013.





Commenti




Come finanziare una start-up innovativa
Come finanziare una start-up innovativa
G. Bartolomei, A. Marcozzi
2015
Crowdfunding e personal fundraising: la nuova frontiera del dono
Crowdfunding e personal fundraising: la nuova ...
A. M. Siccardi, V. Vitali
2018
Crowdfunding e Regolamentazioni. La Tassazione in Italia: il quadro generale
Crowdfunding e Regolamentazioni. La Tassazione ...
I. Cultera
2015
Crowdfunding. Dai sogni ai soldi. Come finanziare i tuoi progetti evitando le banche
Crowdfunding. Dai sogni ai soldi. Come finanziare ...
F. Troisi, A. Giusti
2014
Crowdfunding. Il finanziamento della folla, o dei 'folli'?
Crowdfunding. Il finanziamento della folla, o ...
G. Quaranta
2016





PER CONOSCERCI MEGLIO

Chi siamo
About Us
FAQ
Privacy
Contatti
CROWD-FUNDING.CLOUD

©2019 Crowd-Funding.cloud
Credits: Realizzazione siti Torino